Il Presepe vivente di Faggiano

 

Presentazione

Faggiano

L'organizzazione

I premi
 

 

Tra le numerose iniziative finalizzate al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni popolari, quella dei Presepe Vivente è certamente la più suggestiva e coinvolgente.
Nel panorama regionale il Presepe vivente di Faggiano si è ritagliato nel corso degli anni uno spazio ed un interesse di assoluto prestigio e di grande notorietà diventando esso stesso una "tradizione" che ormai premia il costume e la cultura delle popolazioni ioniche.
Questo prestigio è stato riconosciuto nell'edizione 1997/98 e 1998/99 come miglior Presepe Vivente d'Italia dall'Associazione Culturale e Regionale "Amici dei Presepio delle Madonie e di Sicilia".
Organizzato quest'anno dalla "ASSOCIAZIONE PER LE TRADIZIONI POPOLARI" con il patrocinio dei Comune di Faggiano e della Provincia di Taranto, il Presepe Vivente di Faggiano, alla sua settima edizione, compie quest'anno un ulteriore salto di qualità sia dal punto di vista organizzativo che da quello artistico-religioso, mobilitando oltre cento personaggi con costumi tradizionali, nell'incantevole scenario rupestre della Contrada "La Campana" in un paesaggio ricco di suggestioni e mistero che restituisce alla nascita del Bambin Gesù il suo senso più profondo e vero.

Tra le numerose iniziative finalizzate al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni popolari, quella dei Presepe Vivente è certamente la più suggestiva e coinvolgente.
Nel panorama regionale il Presepe vivente di Faggiano si è ritagliato nel corso degli anni uno spazio ed un interesse di assoluto prestigio e di grande notorietà diventando esso stesso una "tradizione" che ormai premia il costume e la cultura delle popolazioni ioniche.
Questo prestigio è stato riconosciuto nell'edizione 1997/98 e 1998/99 come miglior Presepe Vivente d'Italia dall'Associazione Culturale e Regionale "Amici dei Presepio delle Madonie e di Sicilia".
Organizzato quest'anno dalla "ASSOCIAZIONE PER LE TRADIZIONI POPOLARI" con il patrocinio dei Comune di Faggiano e della Provincia di Taranto, il Presepe Vivente di Faggiano, alla sua settima edizione, compie quest'anno un ulteriore salto di qualità sia dal punto di vista organizzativo che da quello artistico-religioso, mobilitando oltre cento personaggi con costumi tradizionali, nell'incantevole scenario rupestre della Contrada "La Campana" in un paesaggio ricco di suggestioni e mistero che restituisce alla nascita del Bambin Gesù il suo senso più profondo e vero.

L'animazione dei Presepe ha preso il via nel pomeriggio della vigilia di Natale, quando dal sagrato della Chiesa Madre, l'Arcangelo Gabriele ha portato la Santa Novella alla Madonna, che sulla soma di un asinello ha raggiunto la zona del Presepe Vivente dove si è svolta la scena della Natività.
 

La stampa

Le foto